Matteo Lovato Calciomercato
Calciomercato Juve

Calciomercato Juve news: Matteo Lovato del Verona nel mirino

Un milione, forse qualcosa meno. Tanto è costato Matteo Lovato al Verona. Il difensore centrale classe 2000 che domenica sera allo Stadium si è meritato gli applausi di tutti. Un gran bel colpo da parte del ds scaligero Tony D’amico, che a gennaio ha pescato nel Padova, serie C (era stato costruito e lanciato da Salvatore Sullo), quello che si sta imponendo come uno dei difensori più interessanti della A, un po’ come l’anno scorso con Marash Kumbulla.

Tutta la seconda parte della scorsa interminabile stagione è servita come fase di studio, Lovato aveva collezionato solo uno spezzone. In questo campionato Ivan Juric gli ha dato subito fiducia e le chiavi di quella che fino a domenica era la miglior difesa della A.

Calciomercato Juve ultime news: Chi è Matteo Lovato

Giovane, elegante, forte fisicamente. Insomma, sembra proprio che Lovato abbia tutto per poter diventare uno dei difensori di maggior prospettiva del panorama italiano, forse non solo. E dopo questo avvio di campionato a cinque stelle, ecco che già si sta scatenando l’interesse dei principali club italiani ed europei. Compresa la Juve.

L’interesse del club bianconero non è figlio dell’ottima prestazione dello Stadium, che piuttosto ha rappresentato un esame di maturità superato a pieni voti. Confermando quanto di buono già aveva dimostrato nella scorsa stagione tra le fila del Padova, un girone d’andata da giocatore di altra categoria nonostante la giovane età, riuscendo a finire così sul taccuino anche di Fabio Paratici.

Solo che il Verona ha saputo giocare d’anticipo bruciando tutti sul tempo, quel milione speso a gennaio 2020 sta già moltiplicandosi partita dopo partita, prestazione dopo prestazione. E ora la Juve continuerà a tenerlo sotto controllo, le prime richieste di informazioni sono pronte a partire per quanto ovviamente sia ancora troppo presto per parlare di qualcosa in più. Il futuro della difesa bianconera per ora è rappresentato da Merih Demiral e Matthijs de Ligt, poco più grandi di Lovato e già tra i migliori difensori a livello internazionale. Però loro due non basteranno. Con la Juve che da qualche tempo ha un centrale in più da tenere sotto controllo, l’esame più duro intanto è stato superato.

Stefano Rodino
Giornalista, nato a Torino e tifoso bianconero. . Da Giugno 2011 a luglio 2013 lavora presso il sito sportivo BetItaliaWeb come redattore full time, web copy editor. Da ottobre 2009 a maggio 2011 ha scritto articoli sportivi all'interno del network blogo. Da ottobre 2009 a maggio 2011 ha curato la sezione di strategia ed il blog ufficiale della poker room 4A suite e collaborato con la rivista Poker Texas Hold'em. Da giugno 2008 a dicembre 2009 ha lavorato presso la redazione di Sprint&Sport. Dal 2004 ha collaborato con la rivista cartacea The Games Machine. Fondatore di pensionipertutti.it e FinoallaJuve. Provocatore per diletto, polemico quanto basta e innamorato del mio bouledogue francese Artù.
https://finoallajuve.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *