Calciomercato Juve

Calciomercato Juve ultime: lista Uefa da presentare, 2 esuberi da tagliare

La Juve ha pescato Barcellona, Dinamo Kiev e Ferencvárosi nel gruppo G di Champions e negli ultimi giorni di mercato dovrà aggiustare entrate ed uscite in modo da evitare un nuovo caso Emre Can, escluso nella passata stagione da Maurizio Sarri.

Calciomercato Juve, 1 posto da tagliare nella lista Uefa

Negli anni era già successo con altri calciatori come  Lichtsteiner,  Lemina, Asamoah e Cuadrado che era però infortunato nella seconda parte del 2018/19. Le problematiche rispetto alle passate stagioni rimangono. Oltre a Pinsoglio, infatti, non ci sono in rosa altri CTP  ovvero calciatori iscritti sui registri del club per tre anni dai 15 ai 21 anni di età. Ce ne vorrebbero quattro e quindi i 25 posti disponibili si riducono a 22. L’anno scorso, oltre ad Emre Can, restò fuori anche Mandzukic, di fatto già fuori rosa. Lo stesso ruolo ricoperto oggi da Khedira che sa già di non essere in lista mentre continua a trattare la rescissione.

Allo stato attuale, ci sarebbe quindi un altro posto da tagliare per evitare un’altra esclusione più o meno eccellente. La trattativa con il Valencia (che offre prestito con obbligo a cifre basse) per Rugani si è raffreddata, ci hanno provato ancora Rennes e Newcastle, che ha messo sul piatto l’offerta migliore per la Juve, ma il calciatore vedrebbe di buon occhio un trasferimento a Londra da dove il West Ham ha sondato il terreno.

Calciomercato Juve, se arriva Chiesa chi esce dalle liste?

Anche De Sciglio è in attesa di acquirenti dopo le esclusioni di Andrea Pirlo ma i sondaggi dalla Spagna non hanno portato niente di concreto. È convinto di restare, invece, Douglas Costa che vuole giocarsi le sue carte con Pirlo e continua a dire no al Wolverhampton bloccando, tra l’altro, il possibile arrivo di Chiesa.

E se alla fine il brasiliano dovesse convincersi ad andare, con Chiesa a Torino la Juve avrebbe comunque bisogno di un’altra cessione per non escludere nessun altro calciatore, a parte Khedira, dalla lista che dovrà essere consegnata il 6 ottobre, un giorno dopo la fine del mercato. Discorso diverso per Kean che potrebbe essere inserito in lista B. «La Juve è sempre attenta a cosa accade sul mercato, che sia per Chiesa o un altro», ha detto ieri Fabio Paratici. Prima però serve fare spazio con le cessioni.

Corriere di Torino

Redazione
La redazione di FinoallaJuve è composta da tifosi juventini, ma prima di tutto da amanti del calcio e persone obbiettive. Il nostro scopo è fornire un informazione a 360 gradi, imparziale e obbiettiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *