Juve-Roma: probabili formazioni del 6 febbraio 2021: novità a centrocampo

Una grande sfida dopo l’altra. Archiviata con un bel successo firmato Cristiano Ronaldo la semifinale d’andata di Coppa Italia con l’Inter, domani per la Juve sarà di nuovo tempo di campionato. Allo Stadium arriva la Roma e la rotazione proposta da Andrea Pirlo vedrà in campo la miglior squadra possibile, al netto ovviamente di infortuni e squalifiche. Contro la Sampdoria è arrivata la quinta ammonizione per Rodrigo Bentancur per esempio, l’uruguaiano non ci sarà e con ogni probabilità sarà l’unico assente rispetto alla formazione schierata contro i blucerchiati.

Motivo che ha permesso al tecnico bianconero di concedergli un giorno di riposo ieri, buono per smaltire le scorie del recente tour de force e anche il dolore al piede, condizionato dalla ferita rimediata nel primo minuto di gioco di Juve-Bologna ormai dieci giorni fa.

Probabili formazioni Juve-Roma: TOCCA A RABIOT

Senza Bentancur cambia quindi il centrocampo della Juve. La soluzione naturale porterà Adrien Rabiot a giostrare al fianco di Arthur, una coppia che solo a tratti ha convinto fin qui per quanto il brasiliano stia ormai riuscendo a raggiungere il livello di gioco auspicato. Saranno poi Weston McKennie e Federico Chiesa a completare la linea asimettrica di centrocampo, con l’azzurro confermato sulla fascia sinistra per lasciare la banda di destra all’intesa tra l’americano e Juan Cuadrado.

Tocca a Rabiot quindi confermare i segnali positivi di San Siro. Anche perché l’alternativa Aaron Ramsey non è ancora al meglio dopo il forfait degli scorsi giorni a causa di un acutizzarsi di un problema muscolare: ieri il gallese ha svolto ancora solo un programma personalizzato, nella migliore delle ipotesi potrà trasformarsi in una pedina da schierare a partita in corso.

Formazioni Juve-Roma: l’11 che scende in campo

Per il resto in attacco si dovrebbe rivedere Alvaro Morata al fianco di Cristiano Ronaldo. Mentre in difesa difficilmente Pirlo rinuncerà alle certezze rappresentate da Juan Cuadrado e Danilo sugli esterni, con la coppia composta da Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci chiamata a dare il cambio a quella del futuro che scalpita formata da Matthijs de Ligt e Merih Demiral. In porta tornerà Wojciech Szczesny.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Danilo; McKennie, Arthur, Rabiot, Chiesa; Morata, C. Ronaldo.
A disp.: Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Demiral, Dragusin, A. Sandro, Frabotta, Ramsey, Fagioli, Kulusevski, Bernardeschi, Da Graca.
All.: Pirlo.

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Ibanez, Kumbulla; Karsdorp, Veretout, Cristante, Spinazzola; Villar, Mkhitaryan; Mayoral.
A disp.: Mirante, Fuzato, B. Peres, Santon, Fazio, J. Jesus, Calafiori, Diawara, Pastore, Carles Perez, Dzeko.
All.: Fonseca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *