Partite Juve

Juventus Women-Lione 2-3 impresa sfiorata: pagelle e riassunto della gara

Risultato immeritato e bugiardo. Partiamo subito dicendo questo. Risultato immeritato e bugiardo perché queste ragazze, contro la squadra più forte del mondo, hanno tirato fuori una prestazione fenomenale, eroica, commovente, un Davide contro Golia riletto in chiave moderna. Risultato immeritato e bugiardo perché arriva a 2 minuti dalla fine con il più classico dei gollonzi fatto partire da rimpalli rimbalzi e contro-rimpalli. Risultato immeritato e bugiardo perché in campo si è visto uno scempio, un rigore fischiato per un fallo fuori area di più di un metro e a questi livelli non è ammissibile; abbiamo elogiato #Frappart settimana scorsa? Bene, allora possiamo dirlo: l’arbitro di oggi è una totale incapace che non manderei neanche a dirigere le partite di mio cugino di 11 anni. Sfogo a parte, sono orgoglioso di tutte le nostre ragazze che hanno messo in difficoltà dei giganti del calcio internazionale, la prima battaglia è persa ma la guerra ancora no e questo #Lione sembra tutt’altro che irresistibile.

Juventus Women-Lione le pagelle

GIULIANI 7.5 – Carica, concentrata per 90 minuti, para praticamente qualsiasi cosa, a momenti anche il rigore farlocco di Renard

HYYRYNEN 7 – Primo tempo mostruoso tant’è che l’allenatore del Lione decide di spostare Cascarino dalla sua parte; secondo tempo in leggera flessione in cui concede un po’ troppo alle avversarie

GAMA 7.5 – Un muro

SEMBRANT 6.5 – Prestazione meno attenta del solito ma comunque positiva; nel secondo tempo mostra qualche indecisione di troppo su alcuni palloni vaganti in area

BOATTIN 7 – È la più piccolina ma fa una prestazione da gigante, quasi sempre puntuale sulle svariate sgroppate di Carpenter

GALLI 7 – Tanto ordine e tranquillità in una partita complicatissima CARUSO 8 – L’unica che riesce veramente a tenere botta contro l’atletismo delle francesi; oltre a questo tanta qualità e intelligenza tattica

BONANSEA 7.5 – Si sacrifica tantissimo per la squadra con ottimi risultati; serve l’assist dell’1-0 di Hurtig e nel secondo tempo va vicina al 3-2 CERNOIA 7 – Affronta senza paura i colossi del Lione puntando tutto sulla sua immensa qualità nei piedi

HURTIG 8.5 – L’importanza di avere Lina Hurtig in squadra: una giocatrice superiore in tutto. Segna, fa segnare e se fosse entrata quella palla… GIRELLI 7 – Tiene tutti i palloni che le arrivano e insieme alle compagne riesce a innescare Hurtig

Subentrate

STASKOVA 6 – Non entra benissimo in campo: prova a sfidare Renard sul piano fisico, quasi sempre perdendo

ALVES 6 – Non ha molte occasioni per spaccare in due la difesa del Lione ma non si può dire che non si sia applicata

ROSUCCI 6.5 – Entra per pochi minuti prendendo il posto della migliore in campo riuscendo ad equilibrare la squadra

Stefano Rodino
Giornalista, nato a Torino e tifoso bianconero. . Da Giugno 2011 a luglio 2013 lavora presso il sito sportivo BetItaliaWeb come redattore full time, web copy editor. Da ottobre 2009 a maggio 2011 ha scritto articoli sportivi all'interno del network blogo. Da ottobre 2009 a maggio 2011 ha curato la sezione di strategia ed il blog ufficiale della poker room 4A suite e collaborato con la rivista Poker Texas Hold'em. Da giugno 2008 a dicembre 2009 ha lavorato presso la redazione di Sprint&Sport. Dal 2004 ha collaborato con la rivista cartacea The Games Machine. Fondatore di pensionipertutti.it e FinoallaJuve. Provocatore per diletto, polemico quanto basta e innamorato del mio bouledogue francese Artù.
https://finoallajuve.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *