Probabili Formazioni Juve-Spal 27 gennaio di Coppa Italia: turnover totale?

TORINO – La Coppa Italia fa parte della lista degli obiettivi stagionali della Juve. Questo non cambia però il fatto che Andrea Pirlo dovrà attingere a tutta la profondità della propria rosa domani sera contro la Spal. Anzi, della doppia rosa. Perché proprio come capitato in occasione degli ottavi di finale, il tecnico bianconero dovrebbe lanciare anche alcuni giovani, dal primo minuto o a partita in corso. Ma soprattutto sarà questa l’opportunità per dare minutaggio a che ne ha maggiormente bisogno in questa fase, facendo riposare i titolatissimi in vista del prossimo tour de force.

Formazioni Juve-Spal del 27 gennaio: Demiral-deligt dietro?

Se in porta tocca a Gigi Buffon, presente e passato della Juve, davanti a lui ci sarà quella che dovrebbe essere la difesa del futuro: via libera infatti alla coppia di centrali composta da Matthijs de Ligt e Merih Demiral, rientrati nei minuti finali del match con il Bologna e chiamati ora a far rifiatare i «vecchi» Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini. A sinistra si rivedrà Gianluca Frabotta, a destra potrebbe essere adattato Radu Dragusin, ma non è da escludere un ulteriore sforzo per Juan Cuadrado o Danilo. A centrocampo si rivedranno Aaron Ramsey e Adrien Rabiot, per il resto molto dipenderà dalle condizioni di tutti gli altri giocatori, da Federico Chiesa in poi e in questo reparto il giovane che sogna l’esordio risponde al nome di Nicolò Fagioli.

Probabili Formazioni Juve-Spal di Coppa Italia: Morata-Kulu davanti

Davanti pochi dubbi. Riposerà Cristiano Ronaldo, la coppia titolare sarà quella formata da Alvaro Morata e Dejan Kulusevski. Lo svedese dovrà scontare un turno di squalifica in campionato, avrà quindi modo di disputare la terza partita di fila da titolare andando a caccia di nuovi equilibri in quello che ormai sembra essere il suo ruolo di competenza, quello di seconda punta. Contro Napoli e Bologna ha giocato al posto dello stesso Morata, che ora dovrà prendere le misure giuste e riprendersi la maglia da titolare al fianco di Cristiano Ronaldo senza più passi indietro.

Quella con la Spal sarà quindi una partita importante soprattutto per lui che nei prossimi giorni dovrà fare i conti anche con la concorrenza di quel Paulo Dybala che si avvicina al rientro. È quindi la coppia MorataKulusevski quella su cui puntare contro la Spal, insieme hanno già dimostrato una discreta intesa in questa stagione, proprio agli ottavi contro il Genoa avevano trovato entrambi la via della rete per esempio. Pirlo spera nella replica con la Spal, possibilmente senza dover ricorrere ai tempi supplementari: sabato pomeriggio la Juve sarà di nuovo in campo contro la Sampdoria, archiviare la pratica nei 90 minuti regolamentari sarà fondamentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *